NOUS FERMONS DU 19 JUILLET AU 14 AOUT
Les commandes seront expediées jusqu'au 22 juillet
giada | Santa Muerte

giada

Conosciuta e amata da oltre 7.000 anni, la giada è una delle pietre preziose verdi più popolari oggi sul mercato. Quando la pietra fu scoperta, fu usata per creare una varietà di armi e strumenti grazie alla sua incredibile durabilità. Per questo motivo un tempo la giada era più preziosa dell’oro in alcune parti del mondo. Si ritiene che il nome di questa pietra preziosa derivi dalla frase spagnola "piedra de ijada", che si traduce in "pietra per il dolore al fianco". Molti storici ritengono che la giada sia stata chiamata così perché i nativi dell'America Centrale erano soliti tenere pezzi di pietra lungo i fianchi, nella speranza che potessero curare le malattie. In Cina la giada è chiamata "yu", che significa "imperiale"; per questo motivo la cultura cinese considera la giada la pietra imperiale. Migliaia di anni dopo la scoperta della pietra, divenne chiaro che la giada non era un minerale unico. In realtà, erano due minerali separati che oggi conosciamo come giadeite e nefrite.

braccialetto di giada Bracciale in giada di Santa Muerte

Come identificare la giada?


Nella maggior parte dei casi, la giada può essere identificata dalla sua durezza e densità. Tuttavia, spesso è difficile distinguere la pietra solo dal suo aspetto. Questo è il motivo per cui oggi troviamo sul mercato molte pietre preziose vendute fraudolentemente come giada. Per i professionisti qualificati, il modo più affidabile per distinguere la giada da materiali simili è testarne il peso specifico. Quando si tratta di identificare la giadeite dalla nefrite, la soluzione più semplice è eseguire un test del suono. A differenza della giadeite, quando un esemplare di nefrite viene colpito, emette un suono musicale.

Esistono numerose sostanze con un aspetto simile alla giada, quindi è importante poter identificare la pietra. Alcune delle sostanze più comunemente confuse sono serpentina, agalmatolite, actinolite, amazzonite e californite. Il serpentino è generalmente molto più morbido della giada, è anche meno denso e ha un rivestimento esterno oleoso. L'agalmatolite e l'actinolite hanno una composizione chimica diversa dalla giada, il che rende facile per i professionisti distinguerli. L'amazzonite ha una densità molto inferiore a quella della giada. La Californite ha un sistema cristallino tetragonale, mentre la Giada ha una struttura monoclina.

braccialetto di giada Bracciale in giada di Santa Muerte

I diversi colori e tipi di giada


Come accennato in precedenza, due minerali distinti possono essere identificati come giada. Dei due, i campioni di nefrite sono i più comuni. Il colore della nefrite varia generalmente dal verde medio al verde scuro, sebbene la pietra possa talvolta emettere toni bianchi, gialli o rossi. Misurando 6,5 sulla scala Mohs, la nefrite è leggermente più morbida della giadeite, che ha un punteggio 7. Un'altra differenza tra i due minerali è la loro composizione chimica. La giadeite è un silicato di sodio e alluminio, mentre la nefrite è un silicato di calcio, magnesio e ferro. I minerali hanno anche diverse strutture cristalline: la giadeite è costituita da un insieme di cristalli granulari, mentre la nefrite è costituita da cristalli fibrosi intrecciati. A causa della struttura densa della nefrite, questo minerale è considerato il più durevole dei due.

Dove si trova la giada?


Oggi la nefrite è più comune della giadeite. Giacimenti di nefrite si trovano ancora in Australia, Brasile, Nuova Zelanda, Cina, Canada, Russia, Zimbabwe, Alaska e Polonia. Oggi, la maggior parte della giadeite sul mercato viene estratta in Myanmar, anche se giacimenti minori si trovano anche in Canada, Giappone, Guatemala, Russia, Turchia, Cuba e Stati Uniti.

Proprietà curative della giada

Spesso considerata una pietra di serenità e purezza, la giada è popolare nella guarigione con i cristalli. Si ritiene che questa pietra aumenti l'amore e il nutrimento, rendendola popolare tra i nuovi genitori e le famiglie. Una pietra di protezione, la giada protegge chi la indossa da malattie e infortuni e porta armonia in tutti gli aspetti della sua vita. Inoltre, si ritiene che questa pietra attiri buona fortuna e promuova un'amicizia duratura. Promuovendo l'autonomia e stabilizzando la personalità, gli adolescenti e i giovani adulti dal punto di vista ormonale possono trarre beneficio dall'indossare un pezzo di giada. Con la capacità di calmare la mente e allontanare i pensieri negativi, la giada è benefica anche per le persone che soffrono di ansia e depressione. Aiutando a liberare emozioni indesiderate, un pezzo di giada di buona qualità può aiutare chi lo indossa a combattere varie malattie mentali.

Ideale per le persone che soffrono di malattie renali, la giada migliora la filtrazione e gli organi di eliminazione del corpo. La pietra preziosa può essere utilizzata anche per bilanciare i fluidi corporei e i rapporti acido/alcalino. Promuovendo l'eliminazione delle tossine dal corpo, la pietra è ideale per le persone che partecipano a vari tipi di pulizia del corpo. Si ritiene inoltre che la pietra preziosa combatta i disturbi riproduttivi, soprattutto negli uomini. Inoltre, si ritiene che la giada faciliti il ​​parto, aiutando ad alleviare il dolore e garantendo che il processo proceda nel modo più fluido possibile. La giada è apprezzata anche dopo il parto, soprattutto tra le neo mamme che hanno paura di non sapere come crescere il proprio figlio.


Articolo più vecchio Articolo più recente


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati