Stuoia di onice


onyx

Onice MAT



Il nome "Onyx" deriva da una leggenda: un giorno, mentre Venere dormiva, Cupido si tagliò le unghie e lasciò i ritagli sparsi per terra. I Parques li raccolsero e li trasformarono in una bella pietra.
L'onice è una pietra che appare in varie culture ed è considerata una delle pietre preziose più popolari al mondo.

È un tipo di minerale di ossido che ha ingredienti di silice dominante. La pietra stessa è famosa per la sua lucentezza setosa e bella che appare anche vetrosa se la pietra è già trattata e lucidata. L'onice nero è ovviamente la variante più conosciuta e più ricercata.
L'onice è una gemma fasciata (varietà di agata le cui bande sono circolari e concentriche) con una combinazione di strati bianchi e neri. Fatta eccezione per le dimensioni dei cammei, usiamo la parte nera dell'onice per le pietre nei gioielli. È opaco e di colore da nero a marrone scuro. L'onice si trova principalmente in Brasile, India, Madagascar e persino Uruguay. Ma sono stati scoperti altri depositi minori. È una pietra abbastanza rara in natura.


Ulteriori informazioni su onyx: Wikipedia


onice


Language
French
Open drop down